Psicoterapeuta per la coppia e il supporto ai genitori

La coppia

L’inizio di una vita a due può assomigliare al debutto di una bella giornata, ma a volte le cose non vanno come previsto e ci si trova a chiedere: Cosa ci succede? Altre volte non ci si ferma a porre la domanda per diversi possibili motivi, se ne intuisce la ragione e se ne ha timore, ci lasciamo prendere e offuscare da mille altri impegni e interessi, preferiamo non pensarci… e senza rendercene conto si perde in qualità e soddisfazione della vita a due. Quando l’innamoramento e il periodo delle passioni travolgenti lasciano il passo alla calma piatta, ci trova a fare i conti con la delusione e i sentimenti di tristezza e di vuoto che porta con sé. La crisi in una coppia può anche essere indice di cambiamenti in atto, poiché la coppia può tendere a evolvere nel tempo verso direzioni comuni o posizioni divergenti. Tuttavia periodi di crisi, quando affrontati ed elaborati nei loro impliciti significati, possono portare a nuove possibilità nel gestire i conflitti tra i partner.

Cercare  le risposte che aiutano a  trovare  una migliore consapevolezza di ciò che sta accadendo  può richiedere un aiuto.

La terapia di coppia  è orientata ad affrontare le difficoltà che i partner vedono emergere all’interno della relazione in un periodo della loro storia.

E’ rivolta ad aumentare la comprensione delle tensioni e degli atteggiamenti che hanno un ruolo nell’influire all’interno della relazione, a gestire i conflitti e le emozioni, a migliorare la qualità e le soddisfazioni dell’esistenza a due  o, eventualmente, aiutare a rendere le modalità della separazione più consapevoli e ragionevoli possibili.

I genitori

A volte le difficoltà nascono col disaccordo per le scelte educative dei figli.

Veder crescere i propri figli può  comportare il presentarsi di problematiche di vita, lo stare accanto a loro in periodi di sofferenza, di malattia, i genitori possono sentirsi soli ad affrontare tutto questo, confusi nel non riuscire a metter mano alle proprie capacità. Quando il dolore ci attanaglia, si perde di vista chi ci è vicino, il dialogo nella coppia genitoriale si affievolisce o diventa lo sfogo di sentimenti dolorosi che non si riesce a contenere. Il dispiacere per i problemi dei figli diventa un problema per i genitori.

Chiedere un aiuto può rappresentare allora l’opportunità per chiarire situazioni ed emozioni che ci sono sfuggite di mano, che pressano da dentro e che fanno soffrire, portando talvolta a  incomprensioni e a sentimenti di inadeguatezza nel far fronte a problemi che perdurano e non trovano soluzione .

Dott.ssa Laura Motta
Psicologa e Psicoterapeuta

Mi Presento

Studio di Lissone
Via San Francesco d’Assisi
Studio di Monza
Via Ferrari, 39
numero telefono psicologo monza

Contattami